Come curare un bonsai

Come curare un bonsai

Come curare un bonsai: è una domanda che ci si pone spesso quando ci si avvicina a questo meraviglioso mondo! I bonsai hanno origini molto antiche, e rappresentano la natura della pianta in modo miniaturizzato. Per curarlo, bisogna tenere presente questo fattore in primis: è una pianta, e come tale ha delle precise esigenze in base alla specie.

Intanto, non è necessario essere degli esperti per coltivare un bonsai, ci vuole solo un po' di tempo e pazienza per dedicare all'alberello le giuste cure. Se state per scegliere il vostro primo bonsai, è consigliabile indirizzarsi verso il Ficus Ginseng, che si adatta molto bene a tutte le condizioni e quindi può resistere anche in mano alle persone meno esperte.

Per capire come curare un bonsai, bisogna tenere conto di questi aspetti: il posizionamento della pianta e la sua esposizione alla luce, l'irrigazione, la potatura e la concimazione.

Come curare un bonsai

L'esposizione alla luce della pianta

Ogni pianta necessita di luce per espletare le sue normali funzioni di fotosintesi, lo stesso vale per i bonsai, in particolare per i bonsai da interno. La pianta va esposta vicino alla luce, dunque il luogo ideale si trova in prossimità di una finestra ben illuminata.

Durante la bella stagione, il bonsai si potrà sistemare all'aperto affinché possa godere dell'aria fresca e dell'umidità notturna, ma mai sotto il sole diretto. L'esposizione alla luce inoltre dipende molto dal tipo di pianta: per alcune la luce potrebbe essere troppo intensa, per altre invece poca. Il Ficus Ginseng invece si adatta bene a diverse condizioni di luminosità.

Irrigazione della pianta

L'irrigazione va effettuata ogni volta che il terreno si presenta secco, indicativamente ogni tre giorni. Durante l'estate si consiglia di vaporizzare dell'acqua sulle foglie tutti i giorni, per mantenerne l'umidità. Attenzione agli eccessi nel sottovaso: le radici potrebbero marcire, e la pianta potrebbe morire!

I bonsai da esterno di solito non rischiano il ristagno: l'aria e il calore solare asciugano più velocemente il terreno. I bonsai da interno invece vanno controllati: se il terreno risulta secco, allora irrigate somministrando poca acqua alla volta.

Potatura dei bonsai

La potatura è un'operazione che richiede molta attenzione, per l'estetica della pianta. La bellezza del bonsai consiste proprio nel suo equilibrio, dunque non devono esserci getti disordinati o germogli che ne alterino l'estetica. Bisogna valutare foglia per foglia, e potarla in modo delicato.

Con la potatura si può mantenere la forma nativa della pianta, che nel tempo può anche essere cambiata con la filatura o legatura: si tratta di indirizzare i rami in base allo stile desiderato con l'ausilio di fili di alluminio ramato. Per la salute del bonsai, ricordate sempre di farlo secondo la natura dell'albero!

Concimazione del bonsai

La concimazione va effettuata ogni due settimane circa, iniziando dalla fase vegetativa fino al periodo dormiente. I migliori concimi sono quelli liquidi o solubili, che possono essere irrigati e assorbiti più facilmente dall'esigua quantità di terreno contenuto nel vaso: questo è il motivo principale della necessità assidua di concime. Poco terreno, pochi nutrienti! Dunque, bisogna fornirli spesso alla pianta affinché il bonsai cresca sano e forte!

Cura del Bonsai

Bonsai da interno: quale scegliere?

I bonsai da interno sono tra i preferiti perché permettono di avere un vero e proprio albero in miniatura all'interno di casa propria. Certamente hanno un fascino aggiuntivo! Ci sono diverse varietà nella categoria di bonsai da interno, accomunate da due fattori: sono le piante che non amano essere esposte ai raggi diretti del sole, e che tollerano il clima secco per la maggior parte dell'anno. Ricordiamo infatti che i bonsai non sono altro che alberi in miniatura, dunque le caratteristiche della pianta rimangono le stesse nel relativo bonsai!

Tra i bonsai da interno troviamo in particolare le seguenti piante: il Ficus Retusa e il Ficus Ginseng, il Chinotto, il Pepe, lo Zelkova, il Ligustro, l'Olmo, il Podocarpus, la Carmona, il Limone Caramondino, la Serissa, il Citrus, l'Araucaria, il Lentisco e la Quercia Sughera. Sono tutte piante splendide, e con le dovute cure daranno tante soddisfazioni!

Flob propone una vasta scelta di bonsai, basta scorrere il catalogo online e scegliere quello che si preferisce! E non è tutto: la spedizione è gratuita!

Posted on 12/11/2018 Green Lifestyle

Follow us on Instagram

Compara 0
Prev
Next

No products

To be determined Shipping
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine