10 piante da appartamento resistenti: vivono bene e più a lungo!

10 piante da appartamento resistenti: vivono bene e più a lungo!

Dieci piante da appartamento resistenti: sono diverse le tipologie di piante che si possono tenere in appartamento, e tra queste ce ne sono alcune particolarmente resistenti e longeve, adatte anche a chi ha poco tempo per prendersene cura o a chi non ha esattamente il pollice verde.

Consigliamo 10 piante da appartamento resistenti, tenendo sempre presente che esistono alcuni fattori da considerare nella scelta della più adatta per l'ambiente in cui sarà collocata: lo spazio e l'illuminazione dell'ambiente. Ci sono piante che richiedono più spazio per la loro grandezza o per quella che raggiungeranno in età adulta, e ovviamente l'illuminazione adeguata, che senza dubbio rappresenta un fattore determinante per la crescita sana e rigogliosa della pianta.

Dunque, il primo passo da fare è scegliere la giusta collocazione, e capire quale sarà la pianta da appartamento più resistente perfetta per ogni situazione!

10 piante da appartamento resistenti: quali sono e come si coltivano

Le piante da appartamento più resistenti sono di tipi diversi ma si possono accomunare tutte in base ad alcune caratteristiche: non necessitano di cure particolari, a parte poche e giuste attenzioni, per poter vivere bene e crescere sane. Ecco quali sono le dieci piante da appartamento resistenti: il Ficus Lyrata, lo Spattifillo, la Dieffenbachia, la Tradescantia, l'Aloe Vera, la Kalankoe Tyrsiflora, la Echeveria, il Singonio, la Peperomia e la Sansevierie. Vediamole tutte!

Ficus Lyrata

Il Ficus Lyrata è ideale per la coltivazione in appartamento. Cresce nei climi tropicali e sub-tropicali, in particolare in Africa centrale, dunque la temperatura di casa è l'ideale per la sua crescita rigogliosa: le foglie sono grandi, di colore verde intenso, con nervature evidenti.

Il Ficus Lyrata va esposto in un luogo molto luminoso, ma non ai raggi diretti del sole, che potrebbero provocare scottature alle foglie. Le annaffiature devono essere regolari, ma prima di irrigare è bene controllare l'umidità del substrato, ed eventualmente lasciarlo asciugare prima di irrigare nuovamente. La concimazione va fatta ogni due settimane in estate, con semplice concime per piante verdi.



Spatifillo

Lo Spatifillo è una pianta tropicale estremamente bella ed elegante. La sua particolarità è la totale assenza di fusto: le foglie nascono e crescono direttamente dal rizoma sotterraneo. Lo Spatifillo produce dei fiori bianchi molto belli e in grado di resistere per molte settimane, e che diventano di colore verde prima di appassire. Si tratta di una delle 10 piante da appartamento resistenti preferite in quanto è nota per le sue doti purificatrici dell'aria, perché è in grado di assorbire alcuni tra gli elementi nocivi più diffusi nelle nostre case. 

La pianta richiede una quantità di luce limitata e preferisce il terreno umido, in particolare in estate quando dovrà essere irrigata più di frequente. In inverno sarà bene nebulizzare la chioma per mantenerla umidificata, visto che l'aria tende a seccarsi per i caloriferi accesi. La pianta Spatifillo è senza dubbio una delle piante da appartamento più resistenti e ricompenserà le cure ricevute con dei fiori meravigliosi!



Dieffenbachia

La Dieffenbachia è una delle 10 piante da appartamento resistenti più note, grazie alla bellezza delle foglie e alla grande adattabilità agli ambienti interni. Ha fusti carnosi ed eretti, con foglie di color verde acceso e una variegatura gialla centrale. Le infiorescenze sono molto sottili, simili a quelle dello Spatifillo. 

Non necessita di cure particolari: preferisce la luce ma non il sole diretto, e la sua temperatura ideale è proprio quella di casa. Le annaffiature vanno fatte solo quando la superficie del terreno si presenta secca, e le concimazioni consigliate cadono ogni due settimane nei mesi primaverili ed estivi, ed una volta al mese in inverno, con semplice concime per piante verdi.

Tradescantia

La Tradescantia è nota anche come Erba Miseria, ed è originaria dell'America centrale e meridionale. Ha un portamento ricadente ma allo stesso tempo compatto, e ha foglie verde scuro nella pagina superiore e violaceo - magenta nella parte inferiore. Le foglie sono l'elemento di distinzione di questa bellissima pianta, che per tale motivo è una delle piante da appartamento preferite! 

Ama la luce ma non il sole diretto, le annaffiature consigliate sono regolari, ma con attenzione a non creare ristagno: si consiglia di verificare l'umidità del terreno prima di irrigarla. La sua posizione ideale è un luogo ventilato, ma attenzione alle correnti di aria fredda: la Tradescantia non le sopporta!



Aloe Vera

L'Aloe Vera si caratterizza per le foglie lunghe a punta, ed è nota per le sue notevoli proprietà medicinali, fattore che la rende uno degli ingredienti più ricercati per i prodotti per la cura della persona, sia a livello erboristico che cosmetico. Coltivare l'Aloe è semplice: ama il caldo e la luce del sole, preferisce il terreno asciutto, dunque si dovrà irrigare a intervalli abbastanza lunghi. In pratica, perché la pianta di Aloe cresca robusta e resistente bastano tanto sole e poca acqua!



Kalankoe Tyrsiflora

La Kalankoe Tyrsiflora è una pianta splendida, nota per i colori vivaci del fogliame che cambiano quando la pianta viene esposta al sole, passando dal verde a toni di giallo e rosso sui margini in base alla temperatura e al calore solare. Le foglie secche e cadute spesso generano anche nuove piante. 

Si tratta di una delle 10 piante da appartamento resistenti in quanto è molto robusta ed è semplice da coltivare: ha bisogno solo di un'esposizione luminosacaldo e aria (ma non correnti forti). Le annaffiature vanno effettuate regolarmente, ma solo quando il terreno è asciutto. Durante l'inverno la secchezza del terreno è una caratteristica normale, dunque si consiglia di irrigare con molta parsimonia.



Echeveria

La Echeveria è una pianta da appartamento molto amata grazie alle foglie di tonalità grigio-argento, di forma ovoidale e dall'aspetto compatto e robusto. La fioritura della pianta avviene a maggio e prosegue per tutta l'estate. Gli steli dei fiori sono eretti e partono dal centro della pianta, creando un bellissimo gioco di effetti con le foglie. 

La sua coltivazione è molto semplice: andrà collocata in ambienti luminosi e soleggiati, e tenuta al riparo dalle correnti. Le annaffiature sono necessarie solo quando il terreno è ben asciutto, in quanto si tratta di una succulenta e immagazzina l'acqua per un lento rilascio. Quando inizia il periodo di fioritura è consigliabile concimare con un concime per piante grasse.



Singonio

Il Singonio appartiene alla famiglia delle Aracee, ed è molto apprezzata per le sue foglie che cambiano aspetto nel corso della crescita, e per le spettacolari radici aeree. Le foglie sono piccole e sagittate quando la pianta è giovane, per poi dividersi in tre lobi con un piccolo protettivo alla base da adulta. Crescendo, inoltre, la pianta sviluppa la sua natura rampicante: un bel tutore la aiuterà a sviluppare tutta la sua naturale bellezza!

Ama la luce ma non il sole diretto, e andrà annaffiata regolarmente in estate. In inverno, con il riposo vegetativo, le annaffiature saranno necessarie solo quando il terreno è secco, ma si consiglia di nebulizzare la chioma per mantenere il giusto grado di umidità. Si consiglia di concimare una volta al mese durante l'estate.



Peperomia

La Peperomia è una pianta cespugliosa sempreverde dell'America meridionale, con portamento rampicante o addirittura strisciante. Le foglie sono lisce, non variegate, somiglianti a gocce di pioggia. Si tratta di una pianta molto bella, compatta e di bassa statura, ideale per decorare gli interni della casa. Ha radici poco voluminose e fusti con abbondanti tessuti acquiferi. Il suo aspetto "a ombrello" crea un effetto molto elegante, ed è ancora più caratteristico in estate, quando fiorisce.

Da giugno a settembre infatti produce le caratteristiche spighette che portano dei fiorellini di colore biancastro. Ama i luoghi luminosi ma non sopporta l'esposizione diretta al sole. Inoltre, essendo tropicale, bisogna garantirle la giusta umidità. Dalla primavera e per tutta l'estate va irrigata in modo moderato, lasciando asciugare il terriccio prima di irrigare di nuovo, evitando i ristagni idrici. In inverno è consigliabile ridurre le annaffiature. Durante il periodo vegetativo la Peperomia va concimata ogni tre settimane, con un semplice concime per piante verdi.



Sansevieria

La Sansevieria è una pianta rustica, ideale per gli ambienti moderni delle nostre case. Si tratta di una tra le 10 piante da appartamento resistenti in quanto è molto versatile, in particolare riguardo all'esposizione alla luce: cresce molto bene sia in condizioni di poca luce, sia in ambienti molto luminosi. 

Inoltre necessita di poche irrigazioni, in quanto teme l'umidità e il ristagno idrico: le annaffiature dovranno essere limitate e moderate. Tutto ciò è dovuto alla carnosità delle foglie, che trattengono l'acqua e la rilasciano con il tempo. Basterà annaffiarla ogni due settimane in inverno, e una volta alla settimana in estate.



Cerca le 10 piante da appartamento resistenti nel nostro catalogo: troverai certamente la soluzione che più si adatta al tuo gusto personale e alle tue esigenze! Ricorda che la spedizione è sempre gratuita, e che riceverai la tua pianta in sole 48 ore dall'ordine!

Posted on 24/01/2019 Green Lifestyle

Follow us on Instagram

Compara 0
Prev
Next

No products

To be determined Shipping
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine