Dionaea Muscipola, la fascinosa pianta carnivora!

Dionaea Muscipola, la fascinosa pianta carnivora!

La Dionaea Muscipola è, senza dubbio, la pianta carnivora più nota, affascinante e ricercata per la sua bellezza e le sue caratteristiche, che fanno di lei una pianta speciale: il suo naturale meccanismo di catturare le prede. La Dionaea risponde agli stimoli, e la si può vedere muovere. Ecco cosa la rende così speciale!

Non solo questo: la sua particolare bellezza esotica fa di lei una pianta molto ricercata e adatta agli ambienti fashion e di design. Con le sue caratteristiche, è adatta a coloro che vogliono arredare la propria casa con delle piante particolari, non solo belle da vedere, ma di cui si può veramente narrare la storia.

Dionaea Muscipola: curiosità storiche sulla pianta

La Dionaea Muscipola è stata scoperta nel lontano 1768 da J. Ellis, in seguito studiata da Darwin che la definì come "la pianta carnivora più spettacolare del mondo", grazie al suo scenografico meccanismo di cattura delle prede con cui si nutre.

Il nome Dionaea significa "nata da Dione", la madre di Venere; un nome perfetto per sottolineare la bellezza di questa pianta, che avvolge le sue prede in un temibile abbraccio mortale. Non a caso, la Dionaea Muscipola è nota anche come Venere acchiappamosche, un nome adatto per una pianta che, oltre ad essere bella, può anche aiutare a liberarci da questi fastidiosi insetti.

Dionea: caratteristiche della pianta

La Dionea è munita da foglie disposte a rosetta, dotate di denti morbidi che rispondono agli stimoli esterni, serrandosi e intrappolando gli insetti che sono attratti dal colore rosso del loro interno.

Una bellezza che attrae mortalmente! Già dall'aspetto si intuisce la sua natura carnivora: le foglie aperte che mostrano la vivacità del colore rosso, sono una trappola senza scampo per gli insetti, attirati dal tono acceso e intrappolati dal movimento fulmineo delle foglie: le ciglia si chiudono e le prede rimangono intrappolate, senza possibilità di fuggire. Le piante rimangono di piccole dimensioni, di circa 10 cm di altezza.

Dionaea Muscipola

Venere acchiappamosche: curiosità sulla pianta

Come tutte le piante carnivore, la Venere acchiappamosche è un vegetale che si nutre di animali, anche se può sembrare un controsenso. Non lo fanno per diletto, ma per necessità: è il loro nutrimento.

La loro particolare alimentazione è dovuta al tipo di terreno su cui crescono in natura, perlopiù rocce, paludi o torbiere aride, dove mancano del tutto i nutrienti che servono loro per vivere. Ecco che, per sopravvivere, le carnivore assumono anche un po' di proteine animali.

Certo, è vero anche che spesso queste piante hanno un aspetto ben poco rassicurante. Nell'immaginario collettivo, appena si richiama alla mente una pianta carnivora, la prima immagine è sicuramente quella della Venere acchiappamosche, o Dionea Muscipola, o Dionaea Muscipula (nome scientifico).

Questo perché le foglie sembrano proprio le fauci spalancate di un mostro, che funzionano come una tagliola, a scatto, non appena la preda vi si poggia. Basta che un insetto sfiori i sensibilissimi peli sulle foglie, e vi si trova imprigionato.

Certo, anche se gli aculei sembrano denti, la Dionea non può masticare. Per consumare il suo pranzo ci vogliono giorni interi. La Venere acchiappamosche secerne degli enzimi che, lentamente, assimilano i nutrienti della malcapitata preda. Una morte lenta e crudele, ma è proprio ciò che rende questa pianta tanto speciale: una bellezza mortale, che in appartamento sarà un vero must have per gli amanti delle piante particolari!

Dionaea Muscipula: la cura della pianta

La Dionaea muscipula va tenuta all'aperto, in pieno sole, durante il periodo vegetativo che va da marzo a novembre. Le sue temperature ideali vanno da 20 a 35°C. In inverno può resistere anche a basse temperature, per il riposo vegetativo.

La Dionaea non va concimata: infatti, la pianta trae da sé le sostanze nutritive che le occorrono, dalla digestione delle prede che cattura. In effetti, si tratta di una pianta abbastanza semplice da coltivare; traendo il suo nutrimento da sé, avrà bisogno di poche premure.

L'unica accortezza richiesta riguarda l'umidità della pianta, per la quale servirà dell'acqua nel sottovaso. Tenetela in un luogo umido e luminoso, e darà molte soddisfazioni: la Dionea è spesso in movimento. Di fatto, è viva.

Quando la pianta è ancora molto giovane, potrebbe accadere che le foglie scuriscano. Non preoccupatevi, quando la pianta si sarà adattata all'ambiente, le foglie torneranno del loro colore naturale.

Un ultimo consiglio: sebbene possa sembrare una curiosità irresistibile, non cedete mai alla tentazione di stimolare artificialmente le foglie al movimento, con le dita o con altri oggetti. Così facendo, si rischia di stressare inutilmente la pianta, inducendola ad attivare il suo meccanismo digestivo, pur non essendoci nulla da digerire, e si potrebbe indebolire.

Dai un'occhiata alle piante di Dionaea Muscipola presenti nel nostro shop online, e trova quella che fa per te! Le nostre proposte sono presentate in bellissimi vasi decorati, di design, perfetti per ogni tipo di ambiente.

Acquista la tua Dionea Muscipola nel nostro shop: la riceverai a casa entro sole 48 ore dall'ordine, e la spedizione è sempre gratuita!

Posted on 08/04/2019 Green Lifestyle

Follow us on Instagram

Compara 0
Prev
Next

No products

To be determined Shipping
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine