• Discount Out-of-Stock
Acero boschetto
Acero boschetto

Acero boschetto

LIFBONACBOSBianco
icona spedizione Fast Shipping Out-of-Stock
€82.99
Tax included

CHOOSE YOUR PLANT POT

(THE PRICE VARIES DEPENDING ON THE PLANT POT)
  • Bianco
  • Marrone
  • Verde Glossy
  • Azzurro Glossy
  • Nero Space
  • Bianco Space

Choose the gift pack option

Don't worry, you can choose the gift package option and enter the text in the checkout

Nome: Acero boschetto
Famiglia: Aceraceae
Paese di provenienza: Giappone, Cina, Corea
Diametro del vaso: 15 cm
Altezza da base vaso: 35 cm
Storia e curiosità: è uno dei bonsai più scenografici grazie al cambiamento di colore delle foglie in base alle stagioni

Bonsai a foglia caduca, in inverno non presenta le foglie

SPEDIZIONE GRATUITA

Rated 5/5 Based on 2 customer reviews

Acero_boschetto_macro3_ld.jpg

Acero boschetto, un orientale vestito di rosso

L'acero red wine boschetto rende ancora più spettacolare un bonsai che già da solo è un punto di riferimento per gli esperti di tutto il mondo.
La disposizione di più bonsai nello stesso vaso è volta a creare, infatti, l'atmosfera di un piccolo boschetto in miniatura, e nel caso dell'Acero risulta ottima per creare un impatto visivo decisamente notevole.
I germogli nascono color rosso bordeaux, e generano foglie della stessa tinta, che evolvono però in verde durante l'estate e ritornano rosse durante l'autunno. Il cambiamento di tonalità è infatti la caratteristica che più contraddistingue i bonsai di Acero palmato come questi.
Va posto all'esterno, in una zona molto luminosa ma evitando colpi d'aria e i raggi diretti del sole che potrebbero bruciare le foglie. Con temperature al di sotto dei 10° C va riparato in serra fredda o sotto una tettoia, altrimenti rischia di danneggiarsi.
Un acero bonsai necessita di un terreno leggermente acido e ben drenato, in modo da evitare il più possibile ristagni: anch'essi potrebbero apportare danni al delicato fogliame.
L'acero palmato boschetto va innaffiato frequentemente se il terreno si presenta quasi secco (d'estate è bene irrigarlo anche ogni giorno se le temperature sono alte e se si constata che il terreno rimane poco umido). All'occorrenza si può nebulizzare la chioma. Per garantire un'ottimo fogliame, va concimato con fertilizzante specifico per bonsai a lenta cessione, ricco di macroelementi NPK.
*}
Product added to wishlist