Orchidea Arco | Fiore fucsia
Orchidea Arco | Fiore fucsia
Orchidea Arco | Fiore fucsia

Orchidea Arco | Fiore fucsia

FASORCHARFU
icona spedizione Free Shipping Out-of-Stock
€29.90
Tax included

Choose the gift pack option

Don't worry, you can choose the gift package option and enter the text in the checkout

Nome: Phalaenopsis fucsia
Famiglia: Orchidacee
Paese di provenienza: Indie Orientali, Filippine, Indonesia e Australia
Diametro del vaso: 9 cm
Altezza: 25 cm
Periodo di fioritura: più volte all'anno, da novembre ad aprile
Storia e curiosità:i cinesi attribuivano a questi fiori il potere di allontanare il male e dare fertilità alle coppie

Rated 5/5 Based on 1 customer reviews

Orchidea fucsia ad arco

Alzi la mano chi non è ha mai posseduta una. È inutile negarlo, l'orchidea è da sempre la regina incontrastata delle piante fiorite. Il suo nome deriva da “Phalaena = farfalla” e “Opsis= simile” per la somiglianza de suo fiore alle falene tropicali. Fu scoperta nel 1600 nelle regioni asiatiche e piano piano è arrivata in Europa invadendo le nostre case.

Le sue foglie sono verdi e brillanti, coriacee e carnose, mentre i suoi fiori di un fucsia deciso e luminoso. Una pianta simbolica, che porta con sè il significato di raffinatezza, amore e buon auspicio. I cinesi la utilizzavano per abbellire le loro case e gli attribuivano il potere di allontanare il male e dare fertilità alle coppie.

L'orchidea è dunque il regalo perfetto per tutte le occasioni, in grado di adattarsi sia ad ambienti moderni che tradizionali e donare classe e personalità.

ESPOSIZIONE

Le migliori condizioni per la tua orchidea sono una temperatura minima notturna di 16°C e una temperatura diurna tra i 20°C e 22°C. Ama i luoghi luminosi ma non esposti alla luce diretta del sole. Se le foglie dovessero ingiallire potrebbe essere il segnale di troppa luce solare diretta. Invece la caduta di fiori o di foglie verde scuro potrebbe indicare una possibile carenza di luce.

ANNAFFIATURA

La cosa più importante è non bagnare mai i fiori e le foglie ma soltanto la terra. Sarebbe preferibile acqua di bottiglia o piovana. Per annaffiarla nel modo corretto, basterà immergere il vaso per 5-10 minuti in un secchio pieno d'acqua, questa operazione è da ripetere circa ogni 7-10 giorni. Nel suo ambiente naturale la Phalaenopsis gode di un alto grado di umidità, dunque scegli per lei un luogo adatto come la cucina o il bagno.

CONCIMAZIONE

Fertilizzare da marzo ad ottobre, circa per due volte al mese, con concime apposito per orchidee.

Product added to wishlist