Monstera Minima vaso 17
Monstera Minima vaso 17

Monstera Minima vaso 17

LIFHEALMONMINI17
icona spedizione Free Shipping
€37.90
Tax included

Choose the gift pack option

Don't worry, you can choose the gift package option and enter the text in the checkout

Nome: Monstera Minima (Rhaphidophora tetrasperma)
Famiglia: Araceae
Paese di provenienza: Thailandia, Malesia
Diametro del vaso: 17 cm
Altezza: 40 cm
Storia e curiosità: Il nome deriva dal latino mostifer, 'che genera mostri', attribuito dovuto alla strana forma delle foglie che assumono un aspetto 'mostruoso', in questa varietà rara lo sviluppo è laterale rispetto alla monstera deliciosa che tutti noi conosciamo.
Pianta Rara

MONSTERA MINIMA VASO 17

Sebbene sia un membro della famiglia delle araceae non è una vera e propria monstera. In realtà proviene dal sud-est asiatico piuttosto che dall'America centrale e il suo fogliame è leggermente differente. Le sue foglie infatti sono grandi e molto frastagliate, tutte diverse tra loro. Allo stadio giovanile sono cuoriformi e di un verde brillante, mentre da adulte hanno il classico aspetto con margine intagliato e fori oblunghi. In natura è una pianta abbastanza rara e può raggiungere anche l'altezza di 6 metri.

La monstera minima è davvero ideale per i vostri interni, molto decorativa e richiede pochissime cure. Inoltre per chi vuole creare una urban jungle è un vero must have. Si tratta di una pianta molto resistente (a prova decisamente di pollice nero) che saprà dare un tocco selvaggio a qualsiasi ambiente.

ESPOSIZIONE

Richiede una posizione luminosa, ma senza sole diretto; tollera la media luminosità e sopravvive anche in penombra, ma in questo caso le foglie rimarranno più anonime, piccole e quasi prive di perforazioni. La cosa importante è non tenere mai la pianta a temperature sotto i 13 gradi; per questo motivo, in inverno si consiglia di tenerla lontana dalle correnti d'aria.

ANNAFFIATURA

Si consiglia di annaffiare la monstera minima circa una volta a settimana durante l'estate; ogni 10-15 giorni durante l'inverno, mantenendo appena inumidito il substrato, avendo l'accortezza di non creare ristagni. In piena estate e in inverno con riscaldamento acceso si consiglia di nebulizzare il fogliame.

CONCIMAZIONE

Va concimata da aprile a settembre ogni 15-20 giorni somministrando un fertilizzante apposito per piante verdi.

QUALCOSA NON VA?

La Monstera minima ci comunica quando qualcosa non va! Se le foglie presentano ingiallimenti, significa che la pianta riceve troppa acqua e che bisogna ridurre le innaffiature. Quando invece presentano macchie brune, riceve troppa luce diretta: bisogna spostare la pianta in un luogo luminoso ma non direttamente esposto. Quando le macchie si presentano sulla parte inferiore delle foglie, è in corso un attacco di cocciniglia: si potranno rimuovere con un batuffolo di cotone o con una spugna umida, e se necessario applicando un antiparassitario apposito.

Feedaty Reviews (0)

There are no reviews

Product added to wishlist

iqitcookielaw - module, put here your own cookie law text