Healthy plant: let's clean!

Healthy plant: let's clean!

Siete indecisi sulla prossima pianta da acquistare per il vostro appartamento o il vostro ufficio? Una delle migliori scelte green che potete intraprendere riguarda le cosiddette “Healthy plant”, ovvero le piante purificatrici dell'aria.
Oltre ad essere esteticamente molto gradevoli, queste specie vegetali sono considerate -grazie a numerosi studi effettuati dagli anni 80 ad oggi, dalla NASA e da altri centri autorevoli- come le migliori depuratrici degli spazi che ci circondano.
Sono numerosissime le sostanze nocive che minano la nostra salute; le più pericolose sono Xylene, Formaldeide, Benzene, Trichloroetilene e Ammoniaca. Spesso provengono da fonti che sottovalutiamo: riscaldamento, climatizzazione, spray, vernici, nonché materiali costruttivi per l'arredo e per gli stessi edifici, oltre al fumo di sigaretta, ai fornelli e ai camini.

Le Healthy plant possono venire in vostro aiuto per eliminare questi componenti tossici, oltre che ad eliminare l'eventuale umidità presente negli ambienti in cui viviamo. Per farlo, gli allergologi consigliano di posizionarne almeno una ogni 9 mq.

Sono quasi tutte piante che prediligono temperature calde e frequenti nebulizzazioni per mantenere la giusta umidità: molte sono infatti originarie di habitat tropicali.

Tra queste annoveriamo:

Le Sansevierie: oltre ad essere particolarmente eleganti e a donare un tocco di eleganza, filtrano la formaldeide presente nei prodotti per le pulizie, nei tessuti per la cura personale o addirittura nella carta igienica.

L'Aloe vera: appartiene alla famiglia delle succulente, e riesce ad assorbire anch'essa la formaldeide, oltre che il benzene (derivante spesso dal fumo di sigaretta). Un ottima posizione per l'Aloe è un luogo luminoso; non necessita di innaffiature frequenti e sopporta inoltre tassi elevati di umidità : può essere collocata quindi in cucina per assorbire i fumi nocivi che si sprigionano durante la cottura.

Il Filodendro: assorbe le onde elettromagnetiche e le sostanze nocive che si sprigionano dai materiali di costruzione e d'arredo. Attenzione però: può essere tossica per bambini e animali.

La Beaucarnea Nolina è nota come “Pianta mangiafumo”, in quanto è in grado di filtrare il fumo di sigaretta e altri gas tossici che si sprigionano se un'ambiente è poco areato.

Le felci, in particolare le varietà Nephrolepis e Asplenium, catturano i vapori provenienti da solventi e pitture: occupano poco spazio e spesso sono di notevole effetto scenico.

La Tradescantia, che si distingue per le sue foglie bicolore e oltre a filtrare gli inquinanti dona un tocco di stile alla tua abitazione.

Oltre a queste, tra le Healthy plant troviamo anche piante spesso conosciute solo per scopi eno-gastronomici, come il Caffè Arabica o il Banano Orientale, e altre piante decorative come la Peperomia, il Syngonium, il Phlebodium, la Guzmania Soledo e l'Alocasia.

Soluzioni efficaci, naturali e a basso costo per preservare la nostra salute e i luoghi dove svolgiamo le attività quotidiane: un green mood che tutti dovremmo salvaguardare!

Posted on 08/09/2017 Green Lifestyle 0 1135

Leave a CommentLeave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Blog archives

Blog categories

Latest Comments

No comments

Blog search

Follow us on Instagram

Compara 0
Prev

No products

To be determined Shipping
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine