Piante da appartamento 

Oggi sono sempre di più le persone che amano arredare la loro casa inserendovi una bella pianta proprio per creare, nel proprio appartamento, un piccolo angolo verde. L'importante, in questo caso, è saper scegliere le piante da appartamento adatte al contesto in cui si troveranno a crescere. Grazie a Flob troverai un'ampia scelta, un packaging ricercato e curato nel dettaglio e imballi resistenti che proteggeranno la tua piantina dalle varie sollecitazioni.

Per scegliere la pianta da appartamento adatta a te devi prendere in considerazione essenzialmente due fattori: spazio e illuminazione. Spazio innanzitutto perché una pianta può averne un bisogno maggiore o minore in base alle sue dimesioni da adulta; illuminazione infine perché questa risulta essere un elemento decisivo per la sopravvivenza e la crescita della pianta stessa.

Scegliere quindi dove collocatre la pianta nel tuo appartamento è il primo passo per capire quale scegliere tra quelle qui disponibili. Ora vediamo di scoprire qualcosa di più sulle piante da appartamento.

I BENEFICI DELLE PIANTE DA APPARTAMENTO

Il fatto che arredare la propria casa con delle piante apporti dei benefici a livello di miglioramento degli ambienti è cosa nota ormai da tempo. Le piante infatti interagiscono regolarmente con l’ambiente che le circonda influenzando il proprio equilibrio biologico e quello di chi popola il loro ambiente. Le piante da appartamento non hanno quindi solo una funzione puramente estetica, ma contribuiscono anche ad apportare alcuni benefici essenziali


Le piante da appartamento contribuiscono in primo luogo a ossigenare l'aria poiché, grazie alla fotosintesi, assorbono il biossido di carbonio rilasciando poi come scarto nell'aria l'ossigeno. Queste contribuiscono poi ad umidificare gli ambienti grazie al fisiologico rilascio di vapore acqueo abbattendo anche le particelle di polvere presenti nell’aria, elemento che aiuta a prevenire specie le allergie facilitando la respirazione.

Le piante da appartamento purificano poi l'aria eliminando dall'aria sostanze volatili inquinanti come formaldeide, benzene e molte altre ancora, comunemente rilasciate negli ambienti da composti chimici di origine industriale usati per la lavorazione di mobili o per la produzione di vernici. Infine le piante da appartamento possono abbassare anche i livelli di rumore all’interno degli edifici, assorbendo, riflettendo o diffrangendo soprattutto le alte frequenze.

Per non parlare dell'azione fisiologica che esse esercitano sul corpo e sulla psiche umana riducendo per esempio la pressione sanguigna e gli stati ansiosi o di stress. Insomma, detto questo, perché mai non dovremmo scegliere di collocare una pianta nel nostro appartamento?

COLTIVAZIONE DELLE PIANTE DA APPARTAMENTO

Per avere delle piante sempre belle e in salute è fondamentale effettuare una regolare manutenzione e conoscere le esigenze colturali della pianta scelta. Le piante, essendo degli esseri viventi, necessitano di aria, acqualuce solare e apporto di sostanze nutritive, ed è quindi essenziale prestarvi le dovute cure.

Tutte le piante, a prescindere dalla specie e dalla varietà, necessitano infatti di innaffiature e di fertilizzante, in modi diversi e in intervalli di tempo più o meno regolari a seconda della pianta stessa. In linea di massima la maggior parte delle piante da appartamento, salvo alcune eccezioni, sopporta abbastanza bene un clima asciutto; è però consigliabile innaffiare sempre con una certa regolarità senza però esagerare in quanto i ristagni idrici sono deleteri per ogni tipo di pianta.

La gran parte delle piante da appartamento preferisce un terreno leggermente umido e teme egualmente gli eccessi e le carenze di acqua. Quando si annaffia quindi è sempre opportuno verificare se il terreno è secco o umido. Generalmente durante i mesi freddi è sufficiente annaffiare una volta a settimana mentre in quelli caldi è importante innaffiare più frequentemente, fino a due o tre volte a settimana.

Il fertilizzante va invece somministrato in genere ogni 15-20 giorni, seguendo precisamente le indicazioni presenti sulla confezione, scegliendo prodotti specifici per piante da appartamento. Inoltre è fondamentale effettuare un periodico rinvaso delle piante da appartamento per fare in modo che le radici si sviluppino correttamente, elemento da cui dipende la salute dell'intera pianta. Il periodo ideale per effettuare il rinvaso sono l'autunno o la primavera, prima della ripresa vegetativa, ed è consigliabile scegliere un vaso più grande da riempire con un terriccio di ottima qualità che possa fornire alla pianta tutte le sostanze nutritive di cui necessita per una corretta crescita.

Se conosci bene il tipo di pianta potrai farti consigliare il tipo di terriccio più adatto, altrimenti basta sceglierne uno di tipo universale, alleggerito con l'aggiunta di una modesta quantità di argilla espansa, che serve sostanzialmente ad assorbire e drenare i liquidi in eccesso tenendo sotto controllo l'umidità del terreno.

Le potature nella maggior parte dei casi non sono essenziali, ma se capita di assistere a crescite fuori dalla norma oppur edi notare delle foglie ingiallite o rovinate, è sempre meglio tagliarle per evitare che eventuali malattie o parassiti contagino l'intera pianta. Per potare la pianta è smepre meglio utilizzare lo strumento adeguato che sia inoltre perfettamente pulito e affilato.

PIANTE DA APPARTAMENTO CON POCA LUCE

Alcune piante da appartamento possono essere posizionate in qualsiasi stanza della casa, perché hanno un bisogno limitato di luce, caratteristica che le rende adatte anche a crescere in un ambiente scarsamente illuminato. Tra le piante da appartamento resistenti alla poca luce vi sono per esempio il Ficus Benjamin, la Alocasia e il Filodendro.

PIANTE DA APPARTAMENTO PIÙ RESISTENTI

Quali sono le piante da appartamento più resistenti e cioè che hanno bisogno di poca acqua e poca luce? Le piante da appartamento che necessitano di poche cure sono svariate ma le più ocnosciute e apprezzate sono tre: l'Aloe, lo Spatifillo e la Sansevieria.

Aloe

Questa pianta, dalle caratteristiche foglie lunghe a punta, possiede incredibili proprietà medicinali che la rendono uno degli ingredienti preferiti all'interno dei prodotti per la cura della persona. L’Aloe ama il caldo e la luce del sole; preferisce un terreno asciutto e quindi, proprio per questo, è meglio dilazionare le irrigazioni in archi temporali abbastanza lunghi. Insomma, bastano tanto sole e poca acqua e vedrai che la tua pianta di Aloe crescerà forte e rigogliosa!

Spartifillio

Lo Spatifillio richiede una quantità di luce limitata e predilige terreni umidi. E’ una pianta che, se riceve le cure adeguate, produce dei bellissimi fiori bianchi che un po' tutti abbiamo probabilmente già visto.

Sansevieria

La Sansevieria è una pianta molto versatile soprattutto in termini di esposizione alla luce solare e dinfatti cresce bene sia con poca luce, sia in ambienti fortemente illuminati.Teme in particolare l’umidità e quindi i ristagni idrici: il consiglio è quindi quello di limitare le irrigazioni che dovranno essere inoltre effettuate con moderazione. Scopri tra tutte le 10 sue splendide varietà quelle disponibili ora in questa pagina e scegli quella che più fa al caso tuo!

Scopri tutte le nostre piante da appartamento in vendita online, scegli il tuo preferito e acquista in tutta sicurezza per riceverlo comodamente a casa tua. Ricorda, la spedizione è completamente gratuita!

Follow us on Instagram

Compara 0

No products

To be determined Shipping
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine