Esterno 

Bonsai da esterno: sono tante le varietà di bonsai che possono essere tenute all'esterno. In realtà, il pensiero che i bonsai debbano essere tenuti al chiuso è un errore abbastanza comune. La maggior parte dei bonsai andrebbe collocata all'esterno, almeno per un certo periodo dell'anno, dove dovrebbero essere esposti all'andamento stagionale esattamente come farebbero gli alberi normali.

Non per niente, i bonsai da tenere all'interno sono le piante tropicali e subtropicali, che non potrebbero sopravvivere alle rigide temperature invernali. Vediamo quali sono le varietà di bonsai da esterno e le loro caratteristiche!

Bonsai da esterno, ideali per il giardino o per il balcone. Quali sono le varietà più adatte? Le considerazioni da fare riguardano le condizioni in cui l'albero vivrà; per questo motivo, la scelta migliore ricade su una specie autoctona. Bisogna comunque tener presente che molte varietà resistenti al freddo gelido avranno comunque bisogno di una protezione, in particolare quando sono collocati in vasi poco profondi. 

Il clima è determinante: in una regione con clima mediterraneo, si possono far crescere all'esterno molte specie che non sopportano il gelo, facendo attenzione a non esporle direttamente al caldo e alla luce del sole troppo intensa. 

Bonsai da esterno: clima e specie più adatte

Per crescere bene un bonsai da esterno deve poter godere del clima adatto; le varietà che crescono bene all'esterno sono diverse. Ecco quali consigliamo: Olivo, Zelkova Bonsai, Ficus Retusa, Pepe, Melograno, Caragana, Acero, Azalea, Ciliegio, Vite, Juniperus Itoigawa, Biancospino, Carmona, Lentisco, Mirto, Portulacaria, Quercia, Camellia, Ficus Ginseng, Pinus Pentaphilla, Prunus Mume, Bougainvillea, Albicocco, Ginepro, Melo, Cipresso, Olmo, Chinotto, Fico, Rosa Canina, Glicine, Frassino, Agrifoglio, Tasso, Pino Mugo, Citrus, Gelsomino e Rosmarino.

C'è davvero tanta possibilità di scelta! Le regioni con clima più temperato possono ospitare bene tante specie, in particolare quelle citate giapponesi. Gli alberi locali mediterranei e subtropicali possono resistere se vengono protetti dal gelo, con una copertura o magari in serra. In un clima marittimo potrebbe essere necessario un terreno in grado di drenare bene per via della salsedine nell'aria. Alcune specie che hanno bisogno di sole pieno potrebbero non essere adatte. 

Nel clima più continentale con estati calde e inverni freddi si dovrà stare attenti alla collocazione: in semi-ombra in estate e protetti dal gelo in inverno, altrimenti si può optare per le specie autoctone, senza dubbio più resistenti. 

Bonsai da esterno: le condizioni adatte sul balcone o in giardino

Per i bonsai da esterno è importante considerare anche le condizioni del giardino o del balcone: se godono di pieno sole, di ombra, se esposti al vento, se c'è la possibilità di riparo e molto altro ancora. Ad esempio, se la zona gode di pieno sole tutto il giorno, si potrà scegliere tra molte varietà, ma potrebbe essere necessaria una protezione per le specie più sensibili, in particolare se si trovano su un luogo pavimentato cintato da mura. 

Erbe, arbusti e siepi fanno una grande differenza perché forniscono frescura e umidità! Se la zona è esposta a molto vento, i bonsai da esterno avranno bisogno di più acqua, ma saranno più resistenti agli attacchi dei parassiti. Un giardino o un balcone ombreggiato non ha moltissime possibilità: si adattano bene i cipressi e i tassi in particolare.

A parte tutto ciò, il gusto personale avrà l'ultima parola! C'è chi preferisce i bonsai da esterno fioriti come l'Azalea, o un bel Melo bonsai che in autunno darà anche i piccoli frutti. Nel caso, attenzione a fornire le giuste condizioni di protezione dal gelo, o dal sole troppo forte. 

Bonsai da esterno: come prendersene cura

I bonsai da esterno hanno necessità diverse da quelli da interno; la ragione risiede nel fatto che essendo collocati in vasi hanno una scorta limitata di sostanze nutrienti, e in più in clima temperato durante l'inverno vanno in dormienza e devono essere protetti dai venti gelidi del periodo.

Nello specifico, la maggior parte di bonsai da esterno ha bisogno di luce per almeno un paio di ore al giorno. Nelle giornate più calde, per i bonsai esposti in luogo pavimentato e cintato da mura come può essere un balcone, i bonsai devono essere umidificati nebulizzandoli un paio di volte al giorno. Può aiutare anche bagnare i ripiani, pavimenti e pareti vicine. Per quanto riguarda le innaffiature, è bene controllare sempre lo strato di terra: bagnalo solo se è asciutto per evitare ristagni d'acqua e marciumi radicali. 

I bonsai da esterno possono sopportare temperature elevate o basse, se curati in modo adeguato, fornendo loro protezione dal gelo. In primavera, attenzione alle lievi gelate notturne!

Con le giuste attenzioni i bonsai da esterno cresceranno robusti e longevi! Dai un'occhiata al nostro catalogo online e scegli subito la varietà che preferisci: la spedizione è gratuita, e il tuo bonsai da esterno arriverà a casa tua in sole 48 ore dall'ordine!

Follow us on Instagram

Compara 0




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E OTTIENI UN 10% DI SCONTO
SUL PRIMO ACQUISTO! APPROFITTANE!!


No products

To be determined Shipping
0,00 € Totale

Procedi con l'ordine