• Sconto Non disponibile
Ginkgo
Ginkgo
Ginkgo
Ginkgo
Ginkgo
Ginkgo

Ginkgo

LIFBONGINNeroSpace
icona spedizione Spedizione Veloce Non disponibile
159,99 €
Tasse incluse
SCEGLI IL COLORE
  • Bianco
  • Marrone
  • Nero Space
  • Bianco Space
  • Rosso intenso
  • Rosa pastello
  • Salmone
  • Giallo pantone

Scegli l'opzione pacco regalo

Non preoccuparti, potrai scegliere l'opzione pacco regalo ed inserire il testo del messaggio nel checkout

Nome: Ginkgo
Famiglia: Ginkgoaceae
Età: 15 anni
Paese di provenienza: Cina
Altezza dalla base: 50 cm
Nebari: 4 cm
Diametro del vaso: 20 cm
Periodo di fioritura: primavera
Storia e curiosità: chiamato anche "l'albero di nonno e nipote" perché solo la terza generazione in famiglia vedrà i suoi primi frutti, la sua coltivazione si è particolarmente diffusa in Giappone e Corea per la sua adattabilità alle tecniche bonsai.

product-vp-small
loghi pagamenti accettati da Flob Flower
icona

IMBALLI A PROVA DI BOMBA

icona

PAGAMENTO IN CONTRASSEGNO

icona

ASSISTENZA CLIENTI

icona

MADE IN ITALY

Voto 5/5 Basato su 1 recensioni dei clienti

Ginkgo Biloba, la pianta della preistoria!

Il Ginkgo Biloba è una pianta considerata un fossile vivente: infatti è comparsa sulla Terra ben 250 milioni di anni fa ed è l'unica sopravvissuta della sua famiglia. Si tratta di una pianta apprezzatissima in erboristeria, perché le sue foglie contengono diversi principi attivi come flavonoidi, catechine e bioflavonoidi che agiscono come vasodilatatori apportando enormi vantaggi alla circolazione sanguigna e al microcircolo. Ma noi la consigliamo soprattutto per il suo fascino estetico, dovuto alla folta chioma tondeggiante che in autunno si colora di giallo brillante. Nel giro di poco tempo questo bonsai assumerà l'aspetto di un vero e proprio albero, con un tronco articolato e tante diramazioni: è sempre di grande effetto e di facile coltivazione.
La pianta, infatti, è resistente a moltissime malattie e all'attacco dei parassiti, non a caso è riuscita a giungere fino a noi dalla preistoria. Capace di sopportare temperature sotto lo zero, il bonsai può essere coltivato anche all'esterno adottando alcuni semplici gli accorgimenti: si deve collocarlo in pieno sole in primavera per favorire lo sviluppo delle foglie, mentre in estate è bene non esporlo direttamente. L'alternanza delle stagioni è la sensazione che il Ginkgo vi farà vivere appieno. Scopri con noi le tutte le sue caratteristiche!

BONSAI A FOGLIA CADUCA


Ginkgo Biloba: come prendersene cura

In Oriente, fin dai tempi antichi, il Ginkgo è stata una delle specie più coltivate a bonsai, non solo per la sua bellezza, che si esprime in modo particolare attraverso i colori autunnali che lo rendono fortemente decorativo, ma anche per l'ottima rispondenza all'applicazione di tutte le tecniche bonsaistiche. Quest'ultimo aspetto determina l'interesse verso tale specie soprattutto da parte dei principianti.
Come bonsai si cerca di riprodurre la sua caratteristica ramificazione espansa, che con l'età assume una conformazione più compatta, colonnare, attraverso una potatura mirata. Gli stili a cui meglio si adatta il Ginkgo sono l'eretto informale e il tronco multiplo; bisogna però tener presente che a causa delle dimensioni delle foglie (piuttosto grandi) e della ramificazione, non è indicata la creazione di bonsai di piccole dimensioni.


Ginkgo Biloba: esposizione, annaffiature e rinvaso

L'esposizione che favorisce un buon sviluppo di questa specie è quella in pieno sole. Regola che viene infranta solo nel caso degli esemplari più giovani, per i quali è invece meglio una collocazione che garantisca una parziale protezione dai raggi diretti nei periodi in cui le temperature sono più elevate. Durante l'inverno, al verificarsi delle prime gelate occorre ripararlo, tenendo presente che andranno soprattutto salvaguardate le radici che trattengono molta umidità.

Per quello che riguarda le annaffiature, durante le stagioni calde devono essere frequenti, mentre vanno a diminuire con l'arrivo del freddo. Per capire quando il Ginkgo necessita d'acqua occorre osservare lo stato delle foglie: se si nota che esse pendono flaccide, significa che la pianta sta soffrendo a causa della disidratazione, sarà quindi necessario intervenire immediatamente con un'abbondante annaffiatura.

Attenzione anche al rinvaso: finché l'albero è giovane (fino circa ai 10 anni), va trapiantato ogni anno, successivamente, una volta raggiunta la sua formazione, ogni 3 anni. Il periodo migliore per operare questo intervento è la primavera. Al termine del rinvaso è molto importante garantire alla pianta un'abbondante annaffiatura.


Ginkgo Biloba: curiosità di questa pianta preistorica

Viene chiamato anche "l'albero di nonno e nipote" perché solo la terza generazione in famiglia vedrà i suoi primi frutti.

La sua coltivazione, come detto in precedenza, è particolarmente diffusa in Giappone e Corea per la sua adattabilità alle tecniche bonsai.

La parola “Ginkgo” deriva dal giapponese Ginkyo, che è il nome giapponese del seme del Ginkgo e vuol dire “albicocca d'argento” (gin significa argento, mentre kyo significa albicocca). Si pensa che questo termine derivi dalla pronuncia fonetica dell'ideogramma cinese “yin-hsing” che si pronuncia: ginnkyo. La parola “Biloba” invece deriva dal latino e si riferisce alla forma della foglia che ha due lembi (bi=due; loba=foglie).

Il Ginkgo Biloba è il più antico degli alberi sulla terra, la sua comparsa risale addirittura all'era dei dinosauri per cui ha la meritata fama di essere praticamente indistruttibile!

Si narra che quando la bomba atomica trasformò la città di Hiroshima in un deserto annerito, un vecchio ginkgo cadde fulminato vicino al centro dell'esplosione. L'albero rimase calcinato come il tempio buddista che proteggeva. Tre anni dopo, qualcuno scoprì che una lucina verde spuntava dal carbone. Il ginkgo aveva buttato fuori un germoglio. L'albero rinacque, aprì le braccia, fiorì. Quel superstite della strage è ancora là.

Nella tradizione orientale il Ginkgo è sempre stato considerato un oggetto di venerazione e di culto, simbolo della coincidenza tra gli opposti, e dell'immutabilità delle cose.
Si dice abbia poteri magici e sia in grado di allontanare gli spiriti maligni e per questo veniva piantato vicino a templi e luoghi di culto.

Il seme del Ginkgo è utilizzato anche nella cucina nipponica: si consuma come contorno, oppure si impiega per la preparazione del chawanmushi, una sorta di budino salato che si serve come antipasto.

Condizioni di Spedizione

Costi di Spedizione: Offriamo la spedizione gratuita su tutti gli ordini superiori a € 99  altrimenti è previsto un costo fisso di spedizione di € 6,90.

Tempistiche di Spedizione: Le spedizioni vengono evase entro 1-2 giorni lavorativi dall'acquisto. Una volta spedito, il tempo di consegna varia in base alla destinazione e al corriere selezionato. Gli ordini ricevuti dal mercoledì pomeriggio con destinazione al sud e sulle isole verranno spediti il lunedì successivo per evitare che sostino nel magazzino dei corrieri inutilmente.

Corriere di Spedizione: Utilizziamo corrieri affidabili e rinomati per garantire una consegna sicura e puntuale. I nostri partner includono BRT e GLS.

Tracciamento dell'Ordine: Una volta completato l'ordine, riceverai una email di conferma con tutti i dettagli dell'acquisto. Dopo la presa in carico dell'ordine riceverai una mail con il ilnk di tracciamento. Potrai monitorare lo stato della tua spedizione in tempo reale e seguire il percorso del pacco fino alla consegna.

Servizio Clienti: Il nostro team è sempre disponibile per assisterti in caso di domande o necessità relative alla tua spedizione. Contattaci via Whatsapp, email o telefono e saremo lieti di fornirti ogni informazione di cui hai bisogno.

Garanzia di Consegna: Ci impegniamo a garantire la massima cura e attenzione durante il processo di spedizione. Se il tuo ordine dovesse subire ritardi o problemi durante il trasporto, contattaci immediatamente e faremo tutto il possibile per risolvere la situazione nel minor tempo possibile.

Forniamo un servizio di spedizione efficiente e affidabile per assicurarti di ricevere i tuoi acquisti nel modo più rapido e sicuro possibile.

Metodi di Pagamento Accettati

Presso il nostro e-commerce, offriamo diversi metodi di pagamento per la tua comodità, senza alcuna commissione aggiuntiva:

  • Carte di Credito e Debito: Accettiamo pagamenti tramite Visa, Mastercard, e American Express (AMEX).
  • PayPal: Effettua il pagamento in modo sicuro e veloce utilizzando il tuo account PayPal.
  • Bonifico Bancario: Puoi effettuare il pagamento tramite bonifico bancario utilizzando i dettagli forniti al momento dell'ordine.
  • Pagamento a Rate con Scalapay: Seleziona la modalità di pagamento in 3 rate tramite Scalapay per una maggiore flessibilità nei pagamenti, senza interessi aggiuntivi.

Inoltre, offriamo anche la possibilità di pagare tramite:

  • Contrassegno: Se preferisci pagare in contanti al momento della consegna, offriamo il servizio di contrassegno con un piccolo costo aggiuntivo di 2,50 €.

Scegli il metodo di pagamento che preferisci e completa il tuo ordine in tutta sicurezza!

*}
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri